Sei qui: HomeDa scoprireAlla scoperta dei luoghiAltri gioielli della MarcaDa A a CCodognè
Codogn_Esposito_Stefano
Codognè
Il toponimo ha origine dal latino cotognetum, per le piante di melo cotogno che fiancheggiavano l'antica via romana, che partendo da Oderzo  in direzione di Ceneda, ne attraversava il territorio.
Fu anche sede di una comunità benedettina medioevale, della quale riaffiorano di tanto in tanto esigue tracce. Vi sostarono Napoleone, in transito durante la battaglia dei Camolli, e Ugo Foscolo presso la settecentesca villa Toderini, ove compose sicuramente dei sonetti.
Il Comune di Codognè è situato a ridosso dell'area delle risorgive: per questo motivo è percorso da numerosi e piccoli corsi d'acqua limpida e pulita dove la flora e la fauna delle risorgive ancora prosperano indisturbate.
Il territorio pianeggiante è rimasto ancora prevalentemente agricolo anche se il Comune ha subito una forte spinta industriale ed artigianale specialmente nel settore delmobile. Sono sorte così numerose industrie concentrate soprattutto nella zona industriale di Cimavilla.
La Strada dei Vini del Piave, itinerario enologico che passa tra pibboli borghi, ville e vigneti, arriva anche a Codognè. 

Foto: Comune di Codogné

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.