Sei qui: HomeDa scoprireAlla scoperta dei luoghiAltri gioielli della Marcada S a ZSan Pietro di Feletto
S.Pietro_di_F._comue
San Pietro di Feletto
San Pietro di Feletto si erge sui colli a nord di Conegliano, a ridosso della dorsale pedemontana.
Il toponimo ha origine dal latino felix-icis, ossia luogo dove le felci abbondano. Un tempo l'area di San Pietro era avvolta da boschi in cui si trovavano felci e piante ad alto fusto, come castagni, faggi, ontani, roveri (riservati all'arsenale di Venezia), betulle e aceri. A questa vegetazione si aggiungeva la coltivazione di olivi e viti.
Tra il IV e il V secolo a.C. ha inizio la storia di questo paese: durante quest' epoca venne costruita la chiesa di San Pietro Apostolo, probabilmente eretta sulle basi di un tempo pagano. Inizialmente la pieve era estesa su un vasto territorio, che comprendeva tutto il distretto assieme a Collalbrigo, Formeniga e Refrontolo. Successivamente, la pieve limitò la sua area sul comune di Feletto.
Nella seconda metà del Settecento venne costruito un eremo camaldolese sul Colle Capriolo, nella località Rua di Feletto: luogo di rilevante importanza storica, tuttora ospita la sede municipale.
Foto: Comune di San Pietro di Feletto

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.