Sei qui: HomeItinerariLe localitàda D a MFarra di Soligo
Farra_di_Soligo_Panoramica_sui_colli_di_Farra_di_Soligo.Collag-La_Marca_del_2000_Vidor_58
Farra di Soligo
Farra di Soligo comprende le frazioni di Col San Martino e Soligo. Il territorio, in parte pianeggiante, si sviluppa ai piedi della catena di colline poste a occidente del fiume Soligo ed è attraversato dal corso tortuoso della Rui.
L'agricoltura è sempre stata la risorsa principe nell'ambito comunale: motivo di vanto è la produzione di ottimi vini, apprezzati ovunque, come il Prosecco e il Verdiso. La rassegna Primavera del Prosecco e la Festa della Fragola e dell'Asparago aggiungono folklore e vitalità a questo verde e rustico paesino, facendolo diventare una delle mete di turismo enogastronomico della Marca.
Nel periodo tra le due guerre si svilupparono alcune attività artigianali e industriali, connesse in particolare al settore abbigliamento. Il più recente fenomeno del miracolo economico interessa i settori alimentare, meccanico, tessile e, naturalmente, del mobile. Degna di nota anche l'attività della storica "Latteria Soligo", fondata nel 1883 e produttrice, tra l'altro, del formaggio Soligo.
La chiesa parrocchiale sita nel paese presenta il campanile più alto, in Veneto, dopo il campanile di San Marco a Venezia, sopra il quale è presente una statua in rame rappresentante la Madonna che guarda verso la direzione del Vaticano.
Foto: La Marca del 2000

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

Questo sito utilizza cookie. Per saperne di più o per fare scelte specifiche sull'uso dei cookie clicca su "Voglio essere informato". Per esprimere il tuo consenso clicca su "Accetto". Se ignori questo banner, scorrendo la pagina o proseguendo nella navigazione, acconsentirai comunque all'uso dei cookie.